Perchè fare un Master in "Ingegneria del Fotovoltaico"?

Nell’attuale fase di transizione da un sistema energetico basato principalmente sul petrolio e sui combustibili fossili ad un sistema energetico sostenibile, la tecnologia fotovoltaica si considera una tecnologia chiave per l’enorme disponibilità della fonte solare.

L’industria europea legata al fotovoltaico, nel 2005, è cresciuta del 45% e l’ammontare totale di capitale investito è stato pari a 4,2 miliardi di euro. Inoltre, le stime della Commissione Europea evidenziano una crescita annuale di 26-32% per i prossimi 20 anni. In questo modo, il fotovoltaico risulta un ottimo candidato per garantire il rispetto dei target europei del 20% di produzione di energia rinnovabile, e del 20% delle emissioni di CO2 in quanto comporterà una riduzione pari a circa 730 milioni di tonnellate di CO2. Si stima che nel 2020 l’industria dell’energia solare avrà creato 2,25 milioni di posti lavoro anche tenendo conto del solare di terza generazione.

Un Master sulla ingegneria fotovoltaica, quindi risponde efficacemente a queste nuove esigenze offrendo un’opportunità di formazione ad alto livello accuratamente progettata e particolarmente innovativa nei metodi e nei contenuti. Il Master si propone di formare la figura di professionisti con competenze che spaziano dall'analisi, studio e progettazione dei sistemi fotovoltaici alla gestione e manutenzione degli impianti, capaci, altresì, di operare nei settori di ricerca pubblici/privati e di interagire con i settori manageriali nel campo dell'innovazione. Tutto questo contribuisce a conferire al nostro Master, a differenza di molti altri, un taglio altamente tecnologico.


Perchè l'Università di Tor Vergata?

L’Università degli Studi di Roma di “Tor Vergata” è un’Università all’avanguardia per il fotovoltaico. È sede del Polo per il Fotovoltaico Organico del Lazio, CHOSE - Center for Hybrid and Organic Solar Energy.

Il Polo è nato nel dicembre 2006 dalla volontà della Regione Lazio e del Dipartimento di Ingegneria Elettronica di creare un centro di eccellenza, presso il campus universitario di Tor Vergata, per lo sviluppo della ricerca e dell'industrializzazione delle tecnologie organiche e ibride organiche - inorganiche applicate alle celle fotovoltaiche.